Banner landing HCV

Al via la campagna di prevenzione sull’Epatite C: FacciamoCi il Test! 

Cos’è l’Epatite C?

Un terribile ospite silenzioso che potrebbe entrare in casa tua senza chiedere il permesso.

Forse perché hai dimenticato di chiudere la porta a chiave, o perché, uscendo, ti sei fidato del vicino che non è stato così attento a vigilare.

L’ospite si nasconde e agisce di soppiatto, è un uomo invisibile che non riesci a vedere, eppure è lì: mangia con te, dorme con te, ti segue quando esci, quando sei al lavoro o fuori con gli amici.

E intanto, si appropria lentamente della tua vita.

Tuttavia, se sai dove guardare, esiste una luce che può stanarlo: il Test può aiutarti a fare luce.

Fai il Test dell’HCV, soprattutto se sei un soggetto a rischio; caccia l’ospite indesiderato e riprendi in mano la tua vita!

“FacciamoCi il Test” è la campagna di screening gratuita per la prevenzione dell’Epatite C, patrocinata dall’Associazione Epac Onlus e con il contributo incondizionato di Gilead.

Modalità di adesione all’iniziativa

Nei Centri Lifebrain sarà possibile effettuare il Test HCV gratuito, con un semplice prelievo di sangue.
Lo screening è raccomandato ad alcune categorie di pazienti a rischio.

Epatite C: 3 cose che devi sapere

  1. È la più comune infezione cronica del fegato causata dal virus HCV: l’Epatite C si trasmette per via ematica e quindi attraverso pratiche e comportamenti, che possono veicolare sangue infetto (es. perforazione delle pelle, presenza di lesioni cutanee, ecc.) in modo simile a HIV e HBV (Epatite B).
  2. L’HCV è un virus silente: in Italia si stimano ancora circa 300.000 persone affette da Epatite C, molte delle quali inconsapevoli dell’infezione o mai indirizzate in un centro di cura, perché attualmente non esistono programmi di screening.
  3. L’infezione da HCV oggi è perfettamente curabile: con i moderni farmaci antivirali il 98% dei pazienti guarisce completamente.

Screening gratuito HCV: a chi è raccomandato?

Tutti i pazienti che rientrano in una o più delle seguenti categorie potranno effettuare gratuitamente il test senza prelievi aggiuntivi:

» Persone di età uguale o superiore a 50 anni

» Persone sottoposte a procedure odontoiatriche o estetiche (tatuaggi e/o piercing) a basso standard di sterilizzazione

» Personale sanitario

» Emodializzati

» Persone emotrasfuse o sottoposte a trapianto d’organo prima degli anni ‘90

» Persone che usano o hanno usato sostanze stupefacenti per via iniettiva o inalatoria

» Persone con attività sessuale occasionale o con precedenti malattie sessualmente trasmesse

» Familiari e partner sessuali di persone con HBV o HCV

Come interpretare il risultato

Il primo passo per sconfiggere il virus HCV è fare il test!

Il test HCV è composto da:

  1. Un test di I livello di ricerca degli anticorpi HCV nel sangue con metodica immunoenzimatica
  2. In caso fossero presenti anticorpi anti-HCV, verrà effettuato un test di conferma molecolare HCV RNA quantitativo.
HCV-Tabella_Risultati

Nel caso la diagnosi fosse positiva, la cosa più importante da sapere è che oggi l’epatite C si cura ed è possibile guarire definitivamente.

Il paziente che dovesse risultare affetto da epatite C, dovrà rivolgersi ad uno dei centri della propria regione autorizzati alla prescrizione degli antivirali.

Per conoscere qual è il centro più vicino a te puoi consultare l’elenco completo sul sito dedicato

Se hai bisogno di aiuto, puoi contattare l’Associazione Epac Onlus al numero verde  800 031657, attivo da lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00.