Test Genetico Microbiota Base

Test Genetico Microbiota Base Base

Che cos’è il Test Genetico Microbiota Base

Il Test Genetico Microbiota è un’analisi genetica in grado di evidenziare l’eventuale presenza di disbiosi intestinale. La disbiosi è lo squilibrio qualitativo e quantitativo del microbiota intestinale, cioè l’insieme delle popolazioni microbiche presenti nell’intestino. Conoscere la presenza di disbiosi con il Test Genetico Microbiota permette di:

  • prevenire stati infiammatori che possono essere seguiti da manifestazioni patologiche
  • intervenire tempestivamente con una dieta adeguata e la sua integrazione con probiotici e/o prebiotici per riequilibrare il microbiota intestinale.

 

Che cosa analizza il Test Genetico Microbiota Base

Il Test Genetico Microbiota analizza il gene 16S rRNA, altamente conservato nelle specie batteriche, che consente l’identificazione e la caratterizzazione dei batteri del microbiota intestinale.

 

A chi è rivolto il Test Genetico Microbiota Base

Il Test Genetico Microbiota è consigliato:

  • in presenza di sintomi intestinali (dolori addominali, stitichezza, flatulenza, diarrea, gonfiore addominale) per capire se la disbiosi ne è la causa
  • a persone che hanno accertato la presenza di disbiosi e ne voglio valutare il miglioramento durante una dieta o un trattamento con probiotici
  • in presenza di fattori di rischio per patologie metaboliche a scopo preventivo
  • a donne in menopausa se si vuole valutare l’equilibrio del microbiota in presenza di cambiamenti metabolici e fisiologici

 

Come viene eseguito il Test Genetico Microbiota Base

Il Test Genetico Microbiota è un’analisi genetica di tutte le specie batteriche intestinali eseguita su materiale fecale con tecniche di sequenziamento genetico di seconda generazione, anche conosciute come Next Generation Sequencing.

 

Come interpretare i risultati del Test Genetico Microbiota Base

La presenza o assenza, l’aumento o la diminuzione delle principali popolazioni batteriche presenti nell’intestino possono evidenziare il grado di disbiosi utili al paziente per avere indicazioni e raccomandazioni:

  • Normale: indica uno stato di eubiosi (equilibrio del microbiota)
  • Lievemente elevato: può essere utile adottare una dieta adeguata
  • Moderatamente elevato: si consiglia di adottare una dieta adeguata integrandola con prebiotici e probiotici
  • Notevolmente elevato: si raccomanda di adottare una dieta adeguata integrandola con prebiotici e probiotici per un periodo prolungato
  • Lievemente diminuito: se si sta seguendo un trattamento per la disbiosi si consiglia di ripetere il test a 3-6 mesi
  • Moderatamente diminuito: se si sta seguendo un trattamento per la disbiosi si consiglia di ripetere il test a 3-6 mesi
  • Notevolmente diminuito: nessuna raccomandazione

 

I risultati del Test Genetico Microbiota Base devono essere valutati da un professionista della salute tenendo conto del quadro clinico complessivo del paziente.